6.28.2006

 

E c'è ancora schifani

Nell’intima segretezza dei miei pensieri, ho sempre creduto che schifani non fosse reale, ma un prodotto olografico di un laboratorio cinematografico, creato per confondere ed annichilire il nemico. Dopo i ripetuti appuntamenti elettorali, la figura di schifani appariva via, via più sbiadita e in cuor mio pensavo che, come prodotto da laboratorio, fosse stato programmato per l’autodistruzione quando non fosse più servito allo scopo.
Mi sbagliavo. Evidentemente, dopo aver subito un aggiornamento del software, ieri è riapparso davanti alle telecamere di Sky TG 24.
“Prodi ha chiesto la fiducia e questo è inaccettabile! Questo è un golpe della sinistra”. Era tarda notte e non stavo nemmeno tanto bene, quindi sospettando che fosse una gag di Neri Marcorè ho atteso di poter rivedere il pezzo di eccellente comicità.
Non era Marcorè.
Mi pare davvero inutile elencare le 46 volte nelle quali il governo malavitoso di berlusconi ha posto la fiducia, ottenendo lo sfascio del paese, penso sia più conveniente riassumere il tutto in un unico concetto: hanno la faccia come il culo.
A questo proposito voglio augurarmi però, che Prodi non stia pensando di sottoporsi a cure intensive di chirurgia plastica per somigliarli. Ancora non riesco a vedere questo ampio divario che dovrebbe intercorrere tra il berlusconismo e il governo di centro sinistra. Un esempio potrebbero essere le dichiarazioni che il Presidente del Consiglio ha rilasciato ieri sulla “riforma seria in senso federale dello Stato e sul Senato federale”. Perché? La domanda corretta sarebbe: “Perché cazzo si sente il bisogno di perdere tempo in discussioni campate sull’inutile arroganza leghista?” Non sono abbastanza forse, le cose che il governo dovrebbe fare per ridarci un minimo di dignità e di dignitosa sopravvivenza? Aver salvato la Costituzione, significa che a noi va benissimo così com’è, e allora perché tornarci sopra? Per bisogno di “ammodernamento” direte voi. Giusto! La logica del restyling . Peccato però che anche questa boiata, applicata a vari settori dello stato, se la sia inventata berlusconi.
E’ colpa della mia mente semplice, sono ancora usa a lavare i panni anziché buttarli e comprarne dei nuovi. Ho sentito esimi esponenti della sinistra dire che “la Costituzione è come una casa che ha sessant’anni e che quindi va restaurata”. A volte però, basterebbe semplicemente dare una bella imbiancata alle pareti, soprattutto quando si è appurato che l’impianto idrico e quello elettrico, reggono bene ed ancora funzionano; sembra che Prodi non voglia capire che berlusconi non ha macchiato la carta da parati, ma ha leso le fondamenta della casa, ha tarlato i muri portanti. Hai voglia di cambiare facciata e pavimenti, crollerà ugualmente e farà ancor più danno.

Rita Pani (APOLIDE)


Comments:
Bello!
 
Grazie! :-)
 
Se ti consola, pare si sia sentito male e sia stato ricoverato. Ma non si hanno altre notizie.

Greetings
..__...__/
....../
...../
..__/.O.K.E.R...Ltd
 
staremo a vedere con il rifinanziamento delle varie missioni all'estero, con le politiche fiscali ed ambientali.
ma andrà a finire che si appecoroneranno davanti a qualche potere forte di riferimento, magari le coop o qualche azienda con un AD 'liberal'.
 
Posta un commento

<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?