5.17.2006

 

Cose così

Per scrivere qualcosa di mediamente interessante, oggi, basta pescare nel mucchio. Quel che peschi, peschi bene.
Iniziamo da Bertinotti, che pare abbia fatto incazzare, tutta Sua, Santità. Pare non si possa dissentire dal papale pensiero e soprattutto la Chiesa non tollera che si diano lezioni al Papa. Ci sarebbe da chiedersi come mai, il Papa, abbia sentito l’urgenza di infilare la politica italiana in uno dei suoi comizi del mercoledì, o anche cosa spinga il cardinale Ruini alla logorrea che lo coglie praticamente un giorno sì e l’altro pure, ma non si può.
Fatti i ministri! Tutto sommato è andata meglio di quanto ci si aspettava anche se, ad onor del vero, Mastella alla giustizia pare un po’ azzardato. Poi però pensiamo che fino a ieri il ministro della giustizia era castelli … E ci si consola.
Tra poco averrà il più godurioso passaggio politico dell’ultimo decennio, ovvero, berlusconi sarà costretto a donare la campanella della presidenza del consiglio a Prodi, in un rituale passaggio di testimone, mentre bondi, capo chino sul tavolo, sta ancora a contare i voti, perché è importante dire alla metà del popolo italiano che il centrodestra ha vinto le elezioni, e presto tutti potranno svegliarsi e comprendere che è stato solo un sogno, un brutto sogno. Nel frattempo, in attesa del risveglio, berlusconi inde-fesso continuerà a lavorare al nuovo partito della libertà che vedrà al suo interno una squadra juniores. Ha detto proprio così, una sorta di under 21 della politica. Eh! Non riesce proprio a fare a meno della metafora calcistica, nemmeno in questi giorni in cui calciopoli miete le prime vittime. Aldo Biscardi è stato il primo, ha rassegnato le sue dimissioni, ma non ha reso il Rolex.
A proposito di calciopoli, il provider telefonico di Moggi lo ha nominato utente dell’anno, e presto lo premierà con una targa d’oro. 400 telefonate al giorno. E’ la prova che i cellulari non fanno venire il cancro, diversamente il DG della Juventus, sarebbe stato da un pezzo sotto terra.
Anche Pisanu ha chiesto l’intercessione di Moggi, per “dare una mano” alla Torres Calcio. E’ un mondo fantastico! Pensate un po’! Pisanu era il ministro che ha fatto le leggi speciali contro la violenza negli stadi, il ministro che si occupava dell’ordine pubblico alla domenica…
Rita Pani (APOLIDE)

Comments:
che italia di merda...
cmq complimenti...mi piace come scrivi...se ti va potresti scrivere qualche articolo satirico (tipo questo) e inviarlo al sito http://www.aprivativo.org/...è un giornale satirico stampato in Terra di lavoro (caserta)...sul sito troverai tutte le informazioni...se hai interesse...

ciao
 
Chissà perchè, ma ogni volta che sento nominare "Pisanu" rammento la faccia di Flavio Carbone il quale , a sua volta, mi fa' ricordare "Villa Certosa" la quale mi conduce all'idea di una "fortezza antinucleare" nell'intimità della quale intravedo uomini incappucciati (armati di "P2"). "Segreto di Stato", ossia: il segreto di pulcinella!
 
Posta un commento

<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?